Contattaci per saperne di più

La storia del Krav Maga e dell'IKMF

 

ESSENZA E PRINCIPI



Semplicità: è la parola fondamentale. Sotto stress - e la paura è una delle più gravi condizioni di stress - il nostro corpo ha difficoltà ad effettuare azioni complesse, per questo motivo il Krav Maga si affida a movimenti istintivi e riflessi, azioni che, essendo naturali, risultano semplici e dirette.

L'efficacia: non esistono coreografie, ma solo il raggiungimento dello scopo. Nelle tecniche di Krav Maga non troverete mai alcun movimento superfluo. Le varie tecniche di Krav Maga sono composte da pochi movimenti, ognuno dei quali ha una spiegazione che ne dimostra la necessità per fronteggiare efficacemente quel tipo di aggressione, indirizzando a tal fine la reazione difensiva verso i punti più sensibili del corpo dell'aggressore. Nella difesa personale, così come l'aggressore sta agendo fuori dalle regole civili, così chi si difende non deve rispettare le regole dello sport, ma solo quelle del codice penale.


Velocità: Apprese le varie tecniche, il Krav Maga lavora per renderle istintive. La ripetizione delle tecniche, in situazioni sempre diverse, automatizza i nostri movimenti rendendoli esplosivi ed istintivi, così che, nel momento del pericolo e quindi di bisogno, saremo capaci di reagire, nel modo più rapido ed efficace, contro attacchi ed aggressioni improvvise.

Sicurezza in sé stessi: la pratica costante del Krav Maga sviluppa l'auto-controllo e insegna a gestire lo stress. Il praticante avrà un miglior controllo delle proprie emozioni e una tranquillità mentale che lo renderà finalmente sicuro di sé, capace di osservare e valutare correttamente, per la propria sicurezza, le situazioni e i luoghi in cui si trova.


ORIGINI DEL KRAV MAGA




Il Krav Maga nasce negli anni '50, agli albori dello stato di Israele, dall'opera di sintesi di Imi Lichtenfeld. I vertici dell'esercito israeliano, su indicazione del Governo, chiedono a Lichtenfeld di sviluppare un sistema di combattimento efficace, ma rapido da apprendere, al fine di addestrare le neonate milizie israeliane, fin da subito impegnate in una durissima lotta. La vita avventurosa di Lichtenfeld influenzò lo stile e la filosofia del Krav Maga.

GRAN MAESTRO IMI LICHTENFELD


Imi Lichtenfeld nacque a Budapest nel 1910. Cresciuto nella città di Bratislava, fu fin da giovane un eccellente sportivo: nuotatore, ginnasta, lottatore e boxeur. Vinse diversi campionati nazionali e internazionali, venendo infine considerato uno dei più forti lottatori dell'Europa.

Intanto l'antisemitismo nazista si espandeva a macchia d'olio, ed Imi sentì così la necessità di organizzare un gruppo di giovani atleti (per la maggior parte pugili, lottatori o culturisti) il cui compito sarebbe stato quello di proteggere la comunità ebraica locale dalle truppe naziste.

Partecipava così a numerosi scontri che lo tempravano nello spirito e, allo stesso tempo, gli palesavano la differenza tra il combattimento sportivo e quello da strada. È in questo periodo che nascono le prime basi del Krav Maga.


Nel 1940 Imi era ormai diventato un problema per le autorità locali e decise così di scappare da Bratislava, cercando rifugio in Israele. Dopo un viaggio che, per varie circostanze avventurose, durò un anno e mezzo, Imi entrò in Palestina presentandosi al Generale Yitzhak Sadeh, che guidava la Haganah (organizzazione paramilitare ebraica).

Dopo avergli mostrato le sue particolari doti nel combattimento corpo a corpo, nel 1944 Imi diventò l'addestratore dell'Haganah, insegnando, anche alle unità di elite, l'educazione fisica, il nuoto, l'uso del coltello, le tecniche con la baionetta, bastone, l'eliminazione delle sentinelle e il combattimento corpo a corpo.

Nel 1949 nasceva lo Stato d'Israele con le sue forze di difesa, le leggendarie I.D.F (Israeli Defence Force), che Imi servirà per 20 anni, affinando tecniche di auto-difesa, nell'intento di codificare un metodo di combattimento semplice ed efficace contro differenti tipi di attacchi a mano nuda, con corpi contundenti, con il coltello, con armi da fuoco, ecc. Ed è così che Imi diede vita al Krav-Maga, sistema con un'etica formativa basata sui valori dell'umiltà e del rispetto per gli altri, senza discriminazioni di sorta, al quale egli non finiva di dedicare le proprie energie.

Ritiratosi dall'esercito, Imi adattava il Krav Maga alle esigenze civili (uomini, donne e bambini) aprendo due centri dove poterlo praticare: uno a Tel Aviv e uno a Netanya. Nel 1972 il Krav Maga veniva quindi riconosciuto dal Wingate Institute of Sport and Physical Education ed integrato nelle scuole, negli istituti privati e nei Kibbutz e Moshavim. Nel 1978 nasceva l'Associazione Israeliana Krav Maga (Israeli Krav Maga Association), in cui Imi ricopriva la carica di presidente, con lo scopo di far conoscere il Krav Maga anche fuori dello Stato d'Israele.
Imi, quindi, affidava tale compito ad alcuni dei suoi migliori allievi e discepoli: Richard Douieb (per l'Europa occidentale), Darren Levine (per gli Stati Uniti) ed Eyal Yalinov (per l'Europa dell'Est). Il sistema che Imi ha creato prevede un'etica formativa basata su valori morali che danno risalto all'importanza dell'umiltà e del rispetto per gli altri, e senza fare distinzioni di etnia, sesso e classe sociale. Fino agli ultimi giorni della sua vita Imi ha continuato a sviluppare le tecniche e i concetti del Krav Maga, controllando il progresso di tutti gli istruttori, perfezionandoli uno ad uno.




Imrich (Sde Or) Lichtenfeld moriva il 9 gennaio del 1998 all'età di 87 anni dopo aver dedicato la vita alla creazione ed allo sviluppo del miglior sistema di difesa personale al mondo: il Krav Maga.


IKMF – International Krav Maga Federation

Imi volle la costituzione dell’IKMF per portare il Krav Maga fuori da Israele e ne affidò la realizzazione ai suoi più esperti e fedeli istruttori, tra cui l’attuale presidente Avi Moyal.

IKMF è stata fondata nel 1996 e ha continuato a crescere, diventando oggi la più grande e ricercata organizzazione mondiale di Krav Maga. Oggi è presente in ben 55 paesi del mondo. Ogni stato è diretto da un direttore nazionale che è responsabile dello sviluppo della pratica del Krav Maga e della crescita dell’organizzazione, assistito e rappresentato dagli istruttori locali.delIKMF addestra e allena allievi, con o senza basi di krav maga o altre discipline marziali, come studenti e istruttori civili, personale e istruttori militari come addetti alla sicurezza e alla protezione delle persone e i loro istruttori.

Avi è nato nel 1966 e ha studiato Krav Maga fin da bambino, dimostrando una tale propensione da cominciare a insegnare molto giovane. Infatti Avi insegna Krav Maga da 35 anni!

Nel 1985 ha ottenuto il grado di “expert” ed è entrato nel corpo dei IDF Marines, dove ha superato con eccellenza il corso per Ufficiali e ha prestato servizio come Comandante di Plotone in un Unità Antiterrorismo. Ha al suo attivo un'esperienza di numerose ore di combattimento in cui ha guidato i suoi uomini operazioni speciali in Libano (tra cui missioni oltre le linee nemiche con unità SWAT). Inoltre si è occupato della protezione vip per alti ufficiali di IDF. Dopo il suo servizio, Avi ha continuato come Ufficiale della Riserva con il ruolo di Comandante di Plotone in unità speciali.

Avi Moyal ha svolto tutti i suoi corsi istruttori presso il Wingate Institute e in seguito ha tenuto corsi istruttori al Wingate Institute per 7 anni. Oggi è uno dei Maestri di Krav Maga con il grado più alto nel mondo.

Avi è stato allievo diretto di Eli Avigzar (RIP) e di Imi Lichtenfeld (RIP) e si è distinto a tal punto da essere stato nominato Presidente della Aguda (la primissima organizzazione del Krav Maga). Attualmente ricopre il ruolo di Presidente della IKMF (International Krav Maga Federation) in cui porta avanti la visione di Imi Lichetenfeld, il fondatore del Krav Maga.

Avi inoltre è attualmente considerato in Israele il maggior esperto nell’insegnamento del Krav Maga per il governo ed è consulente per il Ministero dello Sport e dell’istruzione per l’area Krav Maga. Nel corso degli anni ha insegnato a donne, bambini e uomini, in ambito privato e pubblico ed è la persona che ha sviluppato, sotto richiesta del governo israeliano, i programmi di Autodifesa per Donne, per Bambini e per l’autodifesa in auto.

Attualmente continua a formare unità militari e organizzazioni nel settore delle sicurezza, in tutto il mondo.

Avi porta nell’insegnamento del Krav Maga la sua personale esperienza di combattimento reale, come quella di essere stato la guardia del corpo di diverse personalità tra cui Michael Jackson.

Progetti Speciali
  • Nel 1993 Avi ha servito con un gruppo di sicurezza assegnato come guardia del corpo personale del pop star Michael Jackson nella sua visita in Israele.
  • Nel 1994 ha fondato una unità di protezione VIP per un corpo privato in Brasile.
  • Nel 1995 ha ricevuto l’incarico dall’Ufficio del Primo Ministro Israeliano di formare in Krav Maga i propri dipendenti.
  • Nel 1996, dopo numerosi omicidi, sequestri e rapine ai danni di tassisti in Israele, Avi Moyal è stato messo a capo di un progetto per insegnare ai tassisti la difesa personale e le tattiche di autodifesa in auto. Dopo il corso, il numero di attacchi è drasticamente diminuito.
  • Il 1998 è stato un periodo di attacchi da parte del infamante stupratore – Beni Sella. Tra le sue vittime sono state decine di giovani donne di Tel Aviv. Prima del suo arresto, Tel-Aviv-Hall ha reclutato Avi Moyal per condurre un progetto di addestramento delle donne di Tel-Aviv alla difesa personale. Il corso è stato molto fruttuoso e ha insegnato a centinaia di donne a difendersi dalle aggressioni sessuali con oggetti di uso quotidiano. Alla fine di quell’anno, Beni Sella fu catturato, processato e incarcerato.
  • Durante il suo lavoro con Tel-Aviv City-Hall, dopo alcuni casi di violenza, ha condotto un corso di autodifesa con un grande successo per gli ispettori di parcheggio della città.
  • Oggi Avi e sua moglie hanno quattro figli, e lui è il presidente del Krav Maga Federation Internazionale che gestisce seminari, workshop e corsi per i settori pubblico e privato. Avi continua a diffondere il sistema Krav Maga in Estremo Oriente, Europa e America, così come presso molte diverse forze armate e corpi di Protezione Esecutivi in tutta Europa e in America. Inoltre si occupa dell’insegnamento ai suoi numerosi allievi in Israele.

Copyright © 2011 All Rights Reserved
Professional Self Defense Academy A.S.D. 
C.F. 94203080489


Privacy Policy Cookie Policy

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.